EDITORIA

 

Consegnare alla memoria produzioni musicali, circuitare editorialmente progetti nati e portati avanti dal Teatro: è una strada che stiamo perseguendo da tempo, spinti dalle sollecitazioni del consulente musicale Maurizio Baglini.
Un percorso reso possibile grazie alla scelta di repertori atipici e unici, unita alla qualità dell’acustica del teatro, caratteristiche che muovono l’interesse di case discografiche ed editrici di grande prestigio .
La realizzazione di cd e libri segna inoltre nuove tappe verso l’obiettivo di trasmettere ai giovani conoscenza, educazione e sapienza, di creare cultura in senso innovativo e non di solo consumo, dimostrando che può andare di pari passo con il business.

 

 

AZIO CORGHI Tra la carne e il cielo:

“Omaggio a Pier Pasolini”, pubblicato dalla prestigiosa casa discografica DECCA e distribuito internazionalmente da UNIVERSAL, è stato commissionato dal Teatro a uno dei massimi compositori contemporanei, Azio Corghi, per i 40 anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini. Il cd contiene l’esecuzione-evento, di grande levatura artistica, avvenuta in prima mondiale il 2 novembre 2015 in teatro, a Pordenone, protagonisti l‘Orchestra Filarmonica di Torino diretta da Tito Ceccherini, Silvia Chiesa (violoncello concertante e dedicataria del brano), Maurizio Baglini (pianoforte), Valentina Coladonato (soprano) e Omero Antonutti (voce recitante).

 

LA VARIAZIONE PER PIANOFORTE

Piero Rattalino, uno dei massimi musicologi in attività, curò per il teatro pordenonese il progetto La variazione pianistica, un viaggio in tre secoli di musica attraverso sei concerti avviati con Ramin Bahrami e presentati nell’arco della stagione. Un percorso a tappe che è appunto diventato un libro (il cinquantesimo per Rattalino): contiene le sei dotte prolusioni del maestro e in due cd una sintesi musicale delle serate, con i concerti al pianoforte di Ilia Kim, Roman Lopatinski, Maurizio Baglini, Margherita Golovko e Alessandro Taverna . A pubblicare “La variazione per pianoforte”, inaugurando una nuova collana, Specchio del tempo è la casa editrice di Pisa, Edizioni Ets, che apre le porte alla musica classica.

 

 

MOZART Gran partita:  

La registrazione del concerto del 25 marzo 2015, diventata un cd per l’etichetta Aethalia e anche grazie al sostegno dello special partner del Teatro per questa operazione: Itas Assicurazioni. Una guida all’ascolto di pregio, argomentata dal musicologo Daniele Spini, direttore dell’Orchestra Haydn di Bolzano (e già direttore artistico musicale del Giovanni da Udine), ripercorre la storia di un brano che rimane sintesi esemplare e sublime delle doti compositive del genio salisburghese e ne custodisce la memoria. 

 

 

MARATONA HONG KONG:

La registrazione del concerto del 10 febbraio 2014: tre talenti (selezionati su oltre 100 dvd) provenienti dall’Academy of Performing Arts di Hong Kong, formidabile scuola di eccellenza dell’estremo Oriente. Il concerto è stato introdotto dalla presentazione di Piero Rattalino, vera e propria istituzione nel mondo pianistico: da segnalare che da qui è iniziato un felice e insperato sodalizio tra il Teatro Verdi e il M° Rattalino, che ha concepito appositamente per il teatro di Pordenone il progetto sulla Variazione Pianistica in programma nella Stagione 2014/ 2015.

 

OMAGGIO A GIUSEPPE MOLINARI:

La registrazione del concerto del 19 marzo 2009, diventata un dvd, un evento legato e dedicato a Giuseppe Molinari, il musicista sacilese che si è spento tragicamente nel 2006, lasciando in chi, nell’ambiente musicale l’aveva conosciuto, il ricordo di un talento artistico sicuramente superiore alla limitata produzione del suo catalogo.  il Concerto per Pianoforte op. 3, che Molinari aveva elaborato nella prima metà degli anni ’90, Maurizio Baglini al pianoforte e l’Orchestra Sinfonica del Friuli Venezia Giulia, cui contribuisce la redazione dello score orchestrale curata dal prof. Gino Del Col.