D'OSUALDO DI SUALD

 

Storie e illustrazioni dal Nordest
Contis e pipins di soreli jevât

 

La mostra è un’antologica della produzione cartacea di D’Osualdo_Di Suald, copre quarant’anni di attività editoriale esponendo, per la prima volta, illustrazioni originali di libri che hanno avuto buoni riscontri quali “Tarvos”, “Arrivano i Longobardi!”, “Relé va al Guggenheim”. Le illustrazioni, sono realizzate in varie tecniche. Per cui saranno esposti fumetti, illustrazioni tradizionali, virtuali e fotografiche. La mostra si completa con l’esposizione di una cinquantina tra libri e stampati, i più significativi e noti, prodotti dall’autore.

ALESSANDRO D’OSUALDO

Alessandro D’Osualdo_Di Suald, opera nel mondo della comunicazione e della cultura. In campo culturale ha realizzato libri illustrati su vari argomenti, ripresi sia in ambito didattico che formativo anche universitario, varie mostre su diversi soggetti e rivestito incarichi istituzionali in commissioni pubbliche. Per la sua attività ha ricevuto varie attestazioni, le più significative dal Ministero della Cultura Austriaco e il Premio AlpeAdria “per l’aiuto dato alla comprensione tra i popoli”. Per sua scelta, produce soprattutto in ambito locale utilizzando anche le lingue regionali (friulano, sloveno, tedesco).

Inaugurazione venerdì 10 marzo ore 18.00

intervento di presentazione a cura di Gilberto Ganzer

evento gratuito, prenotazione obbligatoria tel. 0434 247624 

 
La mostra sarà poi aperta, sempre gratuitamente, tutti i giorni fino 19 aprile 2017
con orario 16.30/19.00 e durante l'apertura del Teatro in concomitanza con gli spettacoli.

Sabato 1 e 8 aprile visite guidate alla mostra, leggi qui!

La mostra ha il patrocinio di:

Provincia di Udine
Comune di Cividale del Friuli
Comune di Cormòns
Comune di Corno di Rosazzo
Comune di Sedegliano
Comune di Palmanova
Società Fililogica Friulana

 

partner tecnico TIPOGRAFIA MENINI

  • Rassegna stampa 10 marzo 2016