< INDIETRO          

OPERA KIDS: CARMENSITA

liberamente ispirato a Carmen di P. Merimée/G. Bizet
Regia Luana Gramegna e Francesco Givone
​Drammaturgia musicale  Federica Falasconi

Produzione Aslico

SCARICA LA SCHEDA SPETTACOLO QUI

Spazio Due

martedì 20/03/2018
ore 9:30 e 10:45

RECITE RISERVATA ALLE SCUOLE ISCRITTE

mercoledì 21/03/2018
ore 9:30 e 10:45

RECITE RISERVATA ALLE SCUOLE ISCRITTE

giovedì 22/03/2018
ore 9:30 e 10:45

RECITE RISERVATA ALLE SCUOLE ISCRITTE

venerdì 23/03/2018
ore 9:30 e 10:45

RECITE RISERVATA ALLE SCUOLE ISCRITTE

George Bizet, il famoso compositore francese, è alle prese con la scrittura di una nuova opera. Eccolo in piedi a tamburellare nervosamente su e giù per la stanza con una matita spuntata in mano quando all’improvviso dalla libreria cade un libro rosso e polveroso. Bizet legge il frontespizio: “Prosper Merimèe, Carmen…”. A quelle parole, come per magia, la libreria si illumina e lentamente si apre uno spioncino in alto. Da una nube di fumo si intravede una figura di donna che lo invita a raggiungerla. Meravigliato da quella visione il compositore la segue e si ritrova così dentro un mondo insolito, abitato da curiosi personaggi e da buffi burattini che sanno cantare, ballare e fare i salti mortali.
Bizet, e insieme a lui il pubblico dei bambini, diventano testimoni di una storia popolare, vissuta a cielo aperto: il mondo della bella e affascinante Carmensita. Un mondo in-cantato dove si incontrano i protagonisti di una delle opere più famose del repertorio operistico e dove si assiste, a volte partecipando, alle rocambolesche avventure della bizzosa e indomita Carmen, del geloso Don Josè, del vanesio Escamillo, del sensibile toro Ferdinando che preferisce i fiori alle arene e dei divertenti briganti Garcia il Guercio e il Remendando capaci di regalare risate degne delle più brillanti farse di Fagiolino e Sadrone.

Opera Kids nasce con l’intento di avvicinare i bambini della Scuola dell’infanzia al teatro musicale, per appassionarli fin da piccoli allo spettacolo dal vivo. I bambini che partecipano al progetto hanno la possibilità di imparare a scuola alcune arie dell’opera, grazie all’apposita preparazione che AsLiCo fornisce ai loro insegnanti, ai quali vengono anche forniti i suggerimenti per insegnare le filastrocche per lo spettacolo e un libretto su cui lavorare con i bambini, così che possano gestire autonomamente il progetto in classe.





PARTNER EVENTO
REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA
Fondazione Friuli