RIVIVI LE TAPPE DELL' OMAGGIO A PASOLINI...

 

 

 

In questa sezione speciale troverete un riassunto degli omaggi che a partire dal 2015, 40° anniversario della morte, il Teatro ha dedicato a Pier Paolo Pasolini. 

 

 

 

L'evento sarà trasmesso in differita anche sul canale TV IL13 il 3 novembre alle ore 19.55 (tasto 13 del telecomando per FVG e Veneto orientale e tasto 88 per il Triveneto).

EVENTO IN DIRETTA WEB https://live.comunalegiuseppeverdi.it/
SENZA LA PRESENZA DI PUBBLICO

 

LUNEDÍ 2 NOVEMBRE 2020 ORE 18.00
I CONCERTI DELLE 18

CLARISSA BEVILACQUA violino
ROBERTO CALABRETTO relatore

programma
Johann Sebastian Bach, Suite BWV 1001 per violino solo

«Questa è arte, anzi, sarei tentato a dire, natura». Pier Paolo Pasolini

L'incontro di Pasolini con la musica di Bach risale agli anni della primavera casarsese del poeta e alla sua amicizia con Pina Kalc, Dina di "Atti impuri", profuga a Casarsa in seguito all'occupazione tedesca della Slovenia. È Pina, "magra, incolore, coi capelli selvaggi benché radi", a fargli conoscere le pagine bachiane per violino, in particolar modo la Ciaccona e la Siciliana, a cui Pasolini dedicherà un bellissimo scritto in cui traspaiono le 'folgorazioni' che questa musica sortiva nel suo immaginario. "La piccola stanza spariva - scrive Pasolini - sommersa dall'argento freddissimo e ardentissimo nel Siciliano: io lo ascoltavo e lo svisceravo, particolare per particolare: avevo scritto degli 'Studi' interpretando l'Adagio e il Siciliano della Prima Sonata, la Ciaccona della Terza, il Preludio della Sesta; e ogni volta verificavo in re le mie approssimazioni estetiche, torturato dal disagio elementare che dà una bellezza intera e reale".
Date queste premesse, Bach costituirà il punto privilegiato della musica del suo cinema, soprattutto dei suoi primissimi film, commentando le vicende di "Accattone", a cui Bach conferirà un'aura sacrale nella degradazione della sua vita tra le periferie della capitale, e alcuni momenti del "Vangelo secondo Matteo". In questo caso le pagine bachiane sottolineano i momenti profetici della vita di Cristo e fanno pendant con la musica popolare che invece accompagna la predicazione e la chiamata degli apostoli. Si tratta di una scelta destinata a diventare un momento di centrale importanza nella storia del cinema italiano, come ben ribadirà l'autorevole voce di Ennio Morricone.
Roberto Calabretto - insieme alle note del violino di Clarissa Bevilacqua - ci guiderà nell’intensità passionale e culturale di Pasolini per la musica e per quella di Bach in particolare.

Informazioni:

EVENTO IN DIRETTA WEB https://live.comunalegiuseppeverdi.it/
SENZA LA PRESENZA DI PUBBLICO

 

Biglietteria
Viale Martelli 2 – Pordenone
Tel 0434 247624 biglietteria@comunalegiuseppeverdi.it
aperta dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19
 

I CONCERTI DELLE 18 progetto musicale del Teatro Verdi di Pordenone sono sostenuti da 

“Omaggio a Pier Paolo Pasolini”, in collaborazione con

Martedì 5 novembre

ore 20.30
Questo è il tempo in cui attendo la grazia

 da Pier Paolo Pasolini
drammaturgia e montaggio dei testi Fabio Condemi, Gabriele Portoghese
regia Fabio Condemi
con Gabriele Portoghese
drammaturgia dell’immagine Fabio Cherstich
filmati Igor Renzetti, Fabio Condemi
assistente alla regia Consuelo Bartolucci

produzione Teatro Comunale Giuseppe Verdi – Pordenone
​in collaborazione con Teatro di Roma - Teatro Nazionale, Teatro del Lido di Ostia, Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa 

Il titolo dello spettacolo è tratto dalla poesia Le nuvole si sprofondano lucide in Dal diario (1945-1947), ed. Salvatore Sciascia, Caltanissetta maggio 1954.

Si ringrazia Graziella Chiarcossi

Omaggio a Pier Paolo Pasolini

 

Venerdì 2 novembre 2018

ore 20.45
Ensemble Zipangu
L’Histoire du soldat

musiche di Igor Stravinskij 
libretto di Charles Ferdinand Ramuz
direttore Fabio Sperandio
regia, traduzione e libero adattamento del testo Gianni Farina
regia video Davide Maldi e Micol Roubini

Nell’anniversario di Pier Paolo Pasolini, il Teatro presenta in prima nazionale un allestimento de L’Histoire du soldat riletta attraverso gli appunti del poeta friulano per un progetto incompiuto, destinato a diventare un film. Un sogno cinematografico irrealizzato, ispirato alla fiaba del Soldato e del Diavolo musicata da Stravinskij nel 1918 (su testo di Ramuz): nella volontà del compositore, uno spettacolo per un teatro ambulante, con un organico di esecutori semplice e modesto e con un intreccio facile da comprendere. 

OMAGGIO A PIER PAOLO PASOLINI

Teatro Comunale Giuseppe Verdi - Pordenone
Comune di Pordenone

in collaborazione con
Fondazione Pordenonelegge
Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa

 

Giovedì 2 novembre 2017

ore 12.00*
Omaggio alla tomba di Pier Paolo Pasolini
a cura dell’Amministrazione Comunale
e del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia

Casarsa della Delizia, cimitero

 

ore 19.00*
Inaugurazione della poesia

La pioggia di Pier Paolo Pasolini
in collaborazione con Fondazione Pordenonelegge.it
Esterno del Teatro, Viale Martelli

 

ore 20.45**

La ricotta di Pier Paolo Pasolini
regia e interpretazione Antonello Fassari accompagnamento musicale di Sergio Mascagni

Incontro post spettacolo
con Antonello Fassari e Luciano De Giusti
(Docente di Storia e semiologia del cinema all’Università di Trieste)

Palcoscenico del Teatro

 

*partecipazione libera
**ingresso con biglietto

info 0434 247624

 

Leggi la rassegna stampa 

 

 

Omaggio a Pier Paolo Pasolini - 2016

Nell'anniversario della scomparsa e a un anno dal concerto "Omaggio a Pier Paolo Pasolini", la sera del 2 novembre 2016 è stato presentata la pubblicazione del CD Decca registrato nella serata evento del 2 novembre 2015.

Un incontro che , ripercorrendo le tappe di un successo, ci ha raccontato lo straordinario rapporto di Pasolini con la musica, in particolare il suo amore per Bach. 

“Omaggio a Pier Pasolini”, pubblicato dalla prestigiosa casa discografica DECCA e distribuito internazionalmente da UNIVERSAL, è stato commissionato dal Teatro a uno dei massimi compositori contemporanei, Azio Corghi, per i 40 anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini. Il cd contiene l’esecuzione-evento, di grande levatura artistica, avvenuta in prima mondiale il 2 novembre 2015 in teatro, a Pordenone, protagonisti l‘Orchestra Filarmonica di Torino diretta da Tito Ceccherini, Silvia Chiesa (violoncello concertante e dedicataria del brano), Maurizio Baglini (pianoforte), Valentina Coladonato (soprano) e Omero Antonutti (voce recitante).

Leggi qui la scheda dell'evento

 

 

Omaggio a Pier Paolo Pasolini - 2015

Il 2 novembre 2015 si è celebrato il 40° anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini in Italia e nel mondo.

Il Teatro è stato protagonista degli eventi nazionali con un prestigioso e originale concerto-evento: Azio Corghi "...tra la carne e il cielo" con l'Orchestra Filarmonica di Torino, che vede tra le musiche un brano in prima mondiale commissionato dal Teatro allo stesso Corghi. Informazioni qui.

 

 

 

 

Una selezione delle uscite stampa  sulle maggiori testate locali e nazionali.

  • Rassegna stampa al 3 novembre 2017
  • Rassegna stampa al 30 ottobre 2017
  • Rassegna stampa 26 ottobre 2017
  • Audiophile novembre 2016
  • Recensioni CD
  • Rassegna stampa al 21 ottobre 2015
  • Rassegna stampa al 30 ottobre 2015
  • Rassegna stampa concerto
  • Rassegna stampa al 3 novembre 2015
  • Rassegna stampa al 30 ottobre 2015 (2)
  • Rassegna stampa al 25 ottobre 2015
 
 

Una selezione di interviste e video.

 

  • 2 novembre 2015 Azio Corghi "...tra la Carne e il Cielo"
    2 novembre 2015 Azio Corghi
  • TG Regione FVG 3/11/2015 edizione 14.00 su Azio Corghi "...tra la Carne e il Cielo"
    TG Regione FVG 3/11/2015 edizione 14.00 su Azio Corghi
  • TG Regione FVG 03/11/2015 "Buongiorno regione" su Azio Corghi "...tra la Carne e il Cielo"
    TG Regione FVG 03/11/2015
  • TG Regione FVG 2/11/2015 edizione 19.30 su Azio Corghi "...tra la Carne e il Cielo"
    TG Regione FVG 2/11/2015 edizione 19.30 su Azio Corghi
  • Intervista Maurizio Baglini Radio 3 "Suite" 02/11/15
    Intervista Maurizio Baglini Radio 3
  • Intervista Silvia Chiesa GR Radio 3 02/11/15
    Intervista Silvia Chiesa GR Radio 3 02/11/15
  • Luca Ciammarughi segnalazione su "Top Ten Radio Classica" 28/10/2015
    Luca Ciammarughi segnalazione su
  • Intervista a Silvia Chiesa "Radio Classica" 29/10/2015
    Intervista a Silvia Chiesa
  • ...il Teatro si veste di parole ed emozioni in attesa del 2 novembre...
    ...il Teatro si veste di parole ed emozioni in attesa del 2 novembre...
  • Azio Corghi "Momus" Radio 3 RAI 17/10/2015
    Azio Corghi
  • Filigrane Bachiane da "Radio Svizzera italiana" 06/10/2015
    Filigrane Bachiane da
  • Maurizio Baglini "Radio Svizzera Italiana" 06/10/2015
    Maurizio Baglini