SETTIMANA CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Il Teatro Verdi di Pordenone
aderisce alla Settimana contro la violenza sulle donne
promossa dal Comune di Pordenone - Assessorato alle Pari Opportunità

 

con il patrocinio
Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Friuli Venezia Giulia

 

IL PROGRAMMA DEL TEATRO:


domenica 25 novembre 2018, ore 11
Ridotto del Teatro

INCONTRO CON CONCITA DE GREGORIO
 

Ingresso libero


Nell’incontro con il pubblico, attraverso un percorso di letture, l’autrice ripercorrerà alcuni degli snodi che hanno fin qui orientato il suo lavoro e che continuano ad essere al centro della sua opera. Al centro del lavoro, giornalistico e di scrittura, una sensibile attenzione alle molte forme che la violenza può assumere: fisica, psicologica, verbale, familiare o culturale.


domenica 25 novembre 2018, ore 20.45
Teatro Verdi Pordenone

MI SA CHE FUORI È PRIMAVERA
testo Concita De Gregorio progetto Giorgio Barberio Corsetti e Gaia Saitta
regia Giorgio Barberio Corsetti  adattamento teatrale e interpretazione Gaia Saitta

 

Biglietti: disponibili on-line 
 

Una storia tristemente nota alla cronaca, quella di Irina, una donna alla quale un giorno vengono sottratte dal marito le due figlie gemelle che non saranno mai più ritrovate. Concita De Gregorio prende i fatti, semplici e terribili, ed entra con la sua scrittura nella voce di Irina: indagando una storia vera, crea un congegno narrativo rapido, incalzante e pieno di sorprese.

 

Perché non perderlo
É una storia che nasce da una sofferenza tutta umana che ci chiama a riflettere sulla natura di un dolore che riesce a trasformarsi in speranza. Una storia che insegna a vivere la vita, nonostante tutto, nonostante la mancanza.
Natalia Di Iorio, Consulente artistica Prosa


Evento dell’Associazione In Prima Persona

in collaborazione con Teatro Verdi Pordenone

 

sabato 24 novembre 2018, ore 17
Foyer del Teatro
Premiazione del 
Concorso “In prima persona con Stefano”
promosso da In Prima Persona e Liceo Grigoletti Pordenone

 

interverranno

Nicola Mannucci
Presidente dell’Associazione “In Prima Persona - Uomini contro la violenza sulle donne”

Guglielmina Cucci
Assessora Pari opportunità del Comune di Pordenone

Giovanni Lessio
Presidente Teatro Verdi Pordenone

Gaia Saitta
regista e protagonista dello spettacolo “Mi sa che fuori è primavera”
in scena al Teatro Verdi Pordenone il 25 novembre

Ingresso libero

 

Il concorso "In prima persona con Stefano" nasce da parte dall'Associazione "In Prima Persona - Uomini contro la violenza sulle donne", nata a Pordenone nel 2016, per ricordare uno dei suoi primi fondatori, Stefano Tessadori, architetto e docente di disegno e storia dell'arte al liceo Grigoletti, prematuramente scomparso all'inizio di quest'anno. L'iniziativa muove dal desiderio di mettere insieme due aspetti dell'attività del nostro amico: l'impegno nella lotta contro la violenza e la discriminazione di genere da un lato, dall'altro l'attenzione ai valori della cultura, come testimoniato dal suo impegno nella scuola superiore.