FRANCESCO TESEI, IL PIÙ GRANDE GIOCOLIERE DELLA MENTE D’ITALIA, IN SCENA GIOVEDÌ 30 E VENERDÌ 31 GENNAIO CON IL SUO COINVOLGENTE SHOW “MIND JUGGLER”

Comunicato stampa

PORDENONE- La sezione Prosa del Teatro Verdi di Pordenone, firmata dalla consulente artistica Natalia Di Iorio, ha avviato quest’anno una piccola sottosezione dall’evocativo titolo L’apparenza inganna dedicata a chi ama il divertimento, il garbo e la leggerezza, ma non la superficialità. Dopo lo strepitoso show del trasformista Arturo Brachetti che aveva affascinato il pubblico pordenonese nel primo appuntamento di questo speciale percorso, ecco arrivare sul palcoscenico del Verdi il mentalista Francesco Tesei con uno show che è un vero e proprio viaggio nella mente umana e nelle sue insondate potenzialità, una giocoleria mentale che lascia il pubblico a bocca aperta e che lo chiama direttamente in causa in una carambola di “esperimenti” psicologici ed esibizioni cerebrali.

Partendo dall’affermazione “ognuno di noi è molto più di ciò che pensa di essere, e sa molto più di ciò che pensa di sapere” Tesei utilizza le più moderne ed efficaci tecniche di comunicazione, di mentalismo e di illusionismo psicologico per creare uno spettacolo di grande effetto. Invita gli spettatori a giocare insieme a lui, ad attingere alle risorse “magiche” dell’inconscio e ad esplorare mondi affascinanti, misteriosi e in continua evoluzione.
Difficile davvero resistergli e non venirne totalmente affascinati dal mentalista che sa leggere nel pensiero: soprattutto quando ci spiega che in ciascuno di noi c’è un potenziale inespresso.
Lo spettacolo è una celebrazione delle sue straordinarie capacità, Francesco Tesei dichiara sin dall’inizio che non c’è nulla di paranormale in quello che fa, e attribuisce le sue performance a una spiccata sensibilità, forse addirittura alla portata di tutti, con il giusto impegno. In centoventi minuti, rivela informazioni inaccessibili, legge nel pensiero, individua gli indizi che svelano verità e menzogna, precede gli spettatori nel creare catene logiche apparentemente imprevedibili. Quello che va in scena non è un semplice intrattenimento: agli occhi di molti, l’artista forlivese rappresenta il possessore delle chiavi mentali per accedere a ciò che ci sembra inaccessibile. Tesei si rivela uno straordinario storyteller, le cui narrazioni risuonano in modo profondo sul pubblico che riempie i teatri per vederlo. Erede di una millenaria tradizione di mentalisti, è in grado di offrire le magie della mente in chiave contemporanea, rifacendosi a modelli culturali moderni e attingendo all’immaginario (fanta)scientifico odierno.

Improvvisamente ci rendiamo conto che il nostro libero arbitrio forse non è così “libero”, che tutto ciò che riteniamo assolutamente privato e personale è in realtà comune e condiviso, che ogni comportamento è collegato da una serie di rapporti di interdipendenza, che dietro la nostra mente forse esiste un ordine segreto che regola il caos. Sta a noi attribuire un significato a queste esperienze: spossiamo semplicemente concludere di trovarci di fronte ad un esperto comunicatore, ipnotizzatore, giocoliere del pensiero e del comportamento. Oppure possiamo accorgerci che il gioco a cui stiamo giocando unisce illusionismo, psicologia e filosofia in una sorta di “danza della realtà”, la porta d’ingresso verso un livello più profondo di coscienza. In “Mind juggler” pubblico non è semplice spettatore ma diventa il vero protagonista giocando insieme a Francesco con i cinque sensi, con il pensiero, con la percezione, con l’immaginazione e la comunicazione.

Tesei come un vero e proprio “giocoliere della mente” (da cui il titolo dello show) compie “evoluzioni ed acrobazie” con i nostri pensieri, per poi confondere sensi e percezioni, sfiorando in maniera provocatoria domande eterne e comuni ad ogni uomo: “Cosa so di me stesso? Quanto sono libero? Cosa mi lega agli altri? E, infine, che cos’è la realtà?”

Lo spettacolo è proposto in abbonamento nei percorsi Blu, Libero, Fidelity Gold e Fidelity Platium per il debutto di giovedì; Giallo, Arancio, Mix e Libero per venerdì

Info e biglietti www.comunalegiuseppeverdi.it.

Press ufficiostampa@volpesain.com
stampa@comunalegiusepeverdi