MARTEDÌ 4 FEBBRAIO UNA VERA E PROPRIA STAR MONDIALE DEL VIOLONCELLO, L’ARTISTA INGLESE STEVEN ISSERLIS, UNO DEI DUE SOLI VIOLONCELLISTI VIVENTI PRESENTE NELLA “GRAMOPHONE HALL OF FAME”

IN CONCERTO CON LA JANÁČEK PHILHARMONIC OSTRAVA DIRETTA DA DMITRY JUROWSKY

Questa sera, martedì 4 febbraio, alle 20.30, un grande appuntamento anche sul fronte del cartellone musicale: il palco del Verdi accoglierà una vera e propria star mondiale, il grande violoncellista inglese Steven Isserlis, uno dei due soli violoncellisti viventi a essere presente nella Gramophone Hall of Fame, sul palco con la Janáček Philharmonic Ostrava diretta da Dmitry Jurowsky. Il suo arrivo a Pordenone si colloca tra il successo della tournée in Giappone e gli imminenti impegni che lo porteranno a esibirsi sui più importanti palcoscenici europei e americani, tra Berlino e New York. Tra i diversi strumenti a sua disposizione, per il concerto sinfonico di Pordenone Isserlis ha scelto di esibirsi con il suo Montagnana del 1740, la cui voce penetrante diviene indispensabile ad affrontare un repertorio che spinge continuamente il violoncello a relazionarsi alla potenza dell’orchestra sinfonica. La Janáček Philharmonic Ostrava eseguirà Kabalevsky, Janáček e Prokofiev.

 

Info e biglietti in biglietteria e on-line www.comunalegiuseppeverdi.it.                                                                                          

Press ufficiostampa@volpesain.com

stampa@comunalegiusepeverdi.it